Ricerca film

21 grammi (2003)

Drammatico | 120 minuti
Rating:
0/10
0

Movie Story

21 grammi (21 Grams) è un film del 2003 diretto da Alejandro González Iñárritu. È il secondo film della cosiddetta Trilogia sulla morte del regista messicano; della stessa fanno parte anche Amores perros e Babel.

Il titolo della pellicola si riferisce all'ipotetico peso, calcolato dal dottor Duncan MacDougall in 21 grammi, che chiunque perderebbe esalando l'ultimo respiro.

È uscito nelle sale degli Stati Uniti il 21 novembre 2003, il 16 gennaio 2004 in Italia.

Trama

Jack Jordan è un ex detenuto divenuto credente integralista dopo il suo ultimo periodo di detenzione. La vita in famiglia gli è resa difficile proprio da questa sua insistenza sulla fede, che spesso sfocia nel fanatismo, mentre le sue possibilità di trovare lavoro sono compromesse dal suo passato di pregiudicato.

Cristina è un'ex cocainomane che conduce ora una tranquilla esistenza con il marito e le sue due figlie.
Paul Rivers è un matematico con gravi problemi al cuore in attesa di un donatore; a causa della sua infermità si ritrova a convivere nuovamente con la sua ex moglie Mary, la quale, pur avendo anteriormente abortito, ora vuole a tutti i costi, prima che Paul muoia, avere un figlio da lui ricorrendo all'inseminazione artificiale.

Evento cardine, attorno al quale ruota tutta la storia, è l'incidente d'auto in cui Jack Jordan investe il marito e le figlie di Cristina, che muoiono per omissione di soccorso. Il cuore di Michael, marito di Cristina, viene così impiantato a Paul Rivers, che può risanato finalmente tornare alla sua vita, ma è ossessionato dalla ricerca della persona a cui deve la vita. Arriverà così sulle tracce di Cristina, che per sfuggire al dolore per la perdita del marito e delle figlie, è tornata ad essere dipendente da varie sostanze e dall'alcol. Paul riesce a conoscerla e a instaurare con lei un rapporto che all'inizio sembrava compromesso dal triste legame che li univa.

Nel frattempo Paul accusa i sintomi del rigetto del cuore trapiantato e non volendo subire una nuova operazione dall'esito incerto si procura una pistola per suicidarsi. Paul e Cristina per vendicare la morte dei familiari di Cristina, avvenuta per omissione di soccorso, decidono di uccidere Jack Jordan che si era costituito, aveva scontato già la sua pena e che aveva abbandonato la sua famiglia andando a vivere in uno squallido motel dove lo hanno seguito i due amanti. Paul cercherà di uccidere Jack ma alla fine lo lascerà proseguire una vita che Jack stesso, straziato dal senso di colpa, avrebbe voluto finire. Questo porterà all'incontro finale fra i tre personaggi e alla drammatica conclusione della vicenda.

Produzione

Il film – seconda opera del regista messicano Alejandro González Iñárritu dopo Amores Perros e prima pellicola dello stesso girata negli USA – è un dramma psicologico con una struttura narrativa ed una tecnica di ripresa che ne costituiscono le caratteristiche peculiari: la prima parte del film è costituita da continui flash-forward mentre alcune delle riprese sono eseguite utilizzando cineprese senza cavalletto che tendono a conferire alle immagini un effetto particolare.

Temi filosofici

Lo stesso argomento in dettaglio: Filosofia del cinema.

« Nella sceneggiatura di Guillermo Arriaga la tematica filosofico-religiosa è assai ambiziosa: una storia di agonia e rinascita imperniata sui rapporti tra destino e libero arbitrio. Provvidenza (cattolica) e caso, presenza e silenzio di Dio.»

Riconoscimenti

2004 - Premio Oscar

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

2004 - Premio BAFTA

Nomination Miglior attore protagonista a Sean Penn

Nomination Miglior attore protagonista a Benicio del Toro

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Migliore sceneggiatura originale a Guillermo Arriaga

Nomination Miglior montaggio a Stephen Mirrione

2004 - Screen Actors Guild Award

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

2004 - Chicago Film Critics Association Award

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

Nomination Migliore sceneggiatura originale a Guillermo Arriaga

2005 - Premio César

Nomination Miglior film straniero ad Alejandro González Iñárritu

2003 - European Film Award

Nomination Miglior film internazionale a Alejandro González Iñárritu

2005 - Nastro d'argento

Nomination Regista del miglior film straniero ad Alejandro González Iñárritu

2004 - Las Vegas Film Critics Society Award

Miglior attore protagonista a Sean Penn

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

2003 - National Board of Review Award

Migliori dieci film

Miglior attore protagonista a Sean Penn

2003 - Satellite Award

Miglior attore in un film drammatico a Sean Penn

Nomination Miglior attrice in un film drammatico a Naomi Watts

Nomination Miglior attore non protagonista in un film drammatico a Benicio del Toro

Nomination Migliore sceneggiatura originale a Guillermo Arriaga

2003 - Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Sean Penn

Audience Award a Benicio del Toro

Wella prize a Naomi Watts

Audience Award a Naomi Watts

Nomination Leone d'oro al miglior film a Alejandro González Iñárritu

2003 - Boston Society of Film Critics Award

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

2004 - Critics' Choice Movie Award

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

2004 - Central Ohio Film Critics Association Awards

Nomination Miglior film

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

Nomination Miglior sceneggiatura originale a Guillermo Arriaga e Alejandro González Iñárritu

2004 - Independent Spirit Award

Special Distinction Award a Alejandro González Iñárritu, Guillermo Arriaga, Robert Salerno, Sean Penn, Benicio del Toro e Naomi Watts

2004 - Los Angeles Film Critics Association Award

Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore protagonista a Sean Penn

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

Nomination Miglior attrice non protagonista a Melissa Leo

2003 - New York Film Critics Circle Awards

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

2003 - Phoenix Film Critics Society Awards

Miglior cast

Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

Nomination Miglior attore protagonista a Sean Penn

Nomination Miglior attore non protagonista a Benicio del Toro

Nomination Miglior sceneggiatura originale a Guillermo Arriaga

Nomination Miglior montaggio a Stephen Mirrione

2005 - Premio Robert

Nomination Miglior film statunitense a Alejandro González Iñárritu

2003 - San Diego Film Critics Society Awards

Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

2004 - Artios Award

Nomination Miglior casting per un film drammatico a Francine Maisler

2004 - Dallas-Fort Worth Film Critics Association Awards

Nomination Miglior attrice protagonista a Naomi Watts

2004 - Golden Trailer Awards

Miglior voce fuori campo a Sean Penn

Nomination Miglior film drammatico

2005 - Guldbagge Award

Nomination Miglior film straniero a Alejandro González Iñárritu

 

Share:

Trailers & Videos

21 grammi trailer ita

Drammatico

21 grammi - Il peso dell'anima - trailer

Contatti

 

tel/cell: 392 1502590 / 339 1051117

e-mail: info@isolachenonce-online.it

Telegram

Whatsapp: 392 1502590

La newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato su quello che succede all'Isola che non c'è!!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo