La salute nel piatto

Scienziati: “Perdere peso trasforma il tuo cervello”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il peso in eccesso non ha solo effetti estetici. Oltre alla salute fisica viene compromessa anche quella mentale. Uno studio recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha scoperto che liberarsi del peso in eccesso ha la capacità di invertire le alterazioni nell’attività cerebrale causate dall’obesità, e migliorale abilità cognitive relative alla pianificazione, mettere a punto strategie e organizzazione.

Cosa succede al tuo corpo 2 ore dopo aver consumato 3 grammi di zenzero

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Lo zenzero è molto conosciuto per i suoi sorprendenti benefici e per tutte le sue proprietà medicinali. Non a caso viene impiegato nella medicina tradizionale cinese da migliaia di anni. Lo zenzero ci aiuta a migliorare il mal di stomaco, e varie ricerche scientifiche hanno dimostrato i suoi effetti benefici sullo stress, le sue proprietà antiossidanti e i suoi potenti effetti antinfiammatori.

Acidosi: origine di tutte le malattie

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Troppi acidi nel corpo: ecco come prolificano i tumori

Quando il corpo cerca di disfarsi degli acidi attraverso la pelle si verificano eczemi, acne, foruncoli, oppure nel tessuto connettivo si verificano cefalee, crampi muscolari, dolori, edemi, infiammazioni. Tutti i sintomi cronici sono collegati all’impossibilità di eliminare gli acidi.

Quando i residui acidi si accumulano nel corpo ed entrano nel flusso sanguigno, il sistema circolatorio cercherà di liberarsene sotto forma gassosa (attraverso i polmoni) o liquida (attraverso i reni). Se ci sono troppi rifiuti acidi da gestire, essi si depositano negli organi (cuore, pancreas, fegato, intestino) o nei tessuti grassi, formando polipi, cisti, calcoli acidi, verruche, noduli, fibromi, ritenzione idrica, tumori.

Alimenti ed Angstrom, la salute in tavola con le lunghezze d’onda

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Cibi crudi (vivi) e cibi cotti (morti)

I cibi crudi sono più vitali e nutrienti di quelli cotti. Un bel boccone di pesce alla griglia, ben cotto, o una forchettata di spaghetti fumanti finisce fra le nostre "fauci" con immenso godimento. Il nostro corpo, però, a quanto pare non trae uguale piacere. Mentre mastichiamo soddisfatti, qualcosa si scatena nell’organismo: migliaia di globuli bianchi, i "soldatini" del sistema immunitario umano, accorrono in massa contro il "nemico".

Contatti

 

tel/cell: 392 1502590 / 339 1051117

e-mail: info@isolachenonce-online.it

Telegram

Whatsapp: 392 1502590

La newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato su quello che succede all'Isola che non c'è!!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
© 2018 L'Isola che non c'è . Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved